AL MARE PROTEGGI IL TUO SMARTPHONE

Mare, sabbia, sole che abbronza e acqua… delizia per noi, incubo dei nostri compagni smartphone. Ecco qualche dritta a poco prezzo per non dover correre ai ripari quando ormai è troppo tardi!

CUSTODIA IMPERMEABILE DA SPIAGGIA PURO

A partire dai 15 € (per un massimo di 19.99 €, in base alla dimensione dello smartphone) possiamo assicurare al nostro dispositivo protezione da sabbia, acqua e raggi solari, polvere e umidità. Questo grazie alla chiusura ermetica. Ma le funzionalità restano garantite: come si legge sul sito PURO, le custodie waterproof garantiscono la funzione display touch screen, consentendo così di scattare foto, registrare video, scrivere e parlare senza estrarre il dispositivo dalla custodia.

blank

PELLICOLE PROTETTIVE: ANTIPOLVERE O DI VETRO?

Le classiche pellicole “antiditate” sono state soppiantate – questo inverno – dalle pellicole in vetro: sottilissime (0.3 mm di spessore) e funzionali, le pellicole in vetro si immolano al posto del vetro originale del telefono quando vi scivola di mano. Quindi se pensate di postare su Facebook mentre vi abbronzate sugli scogli, il consiglio è di munirvi di vetro di riserva. In circolazione – come per ogni cosa ormai – ce ne sono da tutti i prezzi: noi vendiamo solo pellicole PURO, costano di più (dai 12.99 ai 16.99 €) ma non deludono come le pellicole made in China.

AURICOLARI WATERPROOF PURO: SE VI PIACE NUOTARE CON LE CUFFIE

Accessorio imperdibile per gli amanti degli sport acquatici, i nuovi auricolari con ganci flessibili sono waterproof fino a 1 mt sott’acqua. Dotati di mircofono e controllo remoto, si distinguono per i praticissimi ganci studiati per essere fissati all’orecchio e rimanere ben saldi anche durante le attività fisiche più impegnative. Il costo è di 29.99 €.

blank    blank blank

E INFINE QUALCHE ACCORTEZZA…

Gli smartphone si scaldano facilmente: metteteli al riparo dal sole, magari in una borsa all’ombra o comunque riparati. E la leggenda che gli smartphone vadano riposti in una borsa frigo per evitare che si scaldino… appunto, è una leggenda, non fatelo!